Articolo 56 del Codice Penale - IURISPEDIA.COM

Breaking

Home Top Ad

Post Top Ad

domenica 25 febbraio 2018

Articolo 56 del Codice Penale

L'articolo 56 del Codice Penale introduce questo fondamentale testo normativo, é rubricato “Delitto tentato”.


Riporto qui sotto il testo dell'articolo 56 del Codice Penale italiano: 
Chi compie atti idonei, diretti in modo non equivoco a commettere un delitto, risponde di delitto tentato, se l'azione non si compie o l'evento non si verifica.

Il colpevole di delitto tentato è punito: con la reclusione non inferiore a dodici anni, se la pena stabilita è l'ergastolo; e, negli altri casi, con la pena stabilita per il delitto, diminuita da un terzo a due terzi.

Se il colpevole volontariamente desiste dall'azione, soggiace soltanto alla pena per gli atti compiuti, qualora questi costituiscano per sé un reato diverso.

Se volontariamente impedisce l'evento, soggiace alla pena stabilita per il delitto tentato, diminuita da un terzo alla metà.


Se vuoi consultare gli altri articoli del Codice Penale, accedi all'area dedicata qui, oppure cerca dalla barra di ricerca.

Post Bottom Ad

Pagine