Articolo 10 della Costituzione italiana - IURISPEDIA.COM

Breaking

Home Top Ad

Post Top Ad

domenica 17 settembre 2017

Articolo 10 della Costituzione italiana

L'art. 10 della Costituzione, porta la sua attenzione sulle norme del diritto internazionale, attribuendo al primo comma la conformazione dell'ordinamento giuridico italiano alle norme sul diritto internazionale.

Al secondo comma viene esplicitato che la condizione giuridica del cittadino straniero è regolato secondo le norme contenute nei trattati internazionali. Al terzo comma ci si sofferma sullo stato dello straniero, il quale ha diritto di asilo politico nel caso in cui nel suo paesà, l'esercizio della libertà.

Infine all'ultimo comma viene posta una specificazione secondo cui lo straniero che ha compiuto reati politici non può essere estradato.


Ecco il testo: 
L'ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.

La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.

Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.

Non è ammessa l'estradizione dello straniero per reati politici

Se vuoi consultare gli altri articoli della Costituzione, accedi all'area dedicata qui, oppure cerca dalla barra di ricerca.

Post Bottom Ad

Pagine